TUKO PAMOJA in lingua swahili significa SIAMO INSIEME. E’ così che si chiama il progetto per l’emergenza alimentare e sanitaria che  Fondazione Fontana Onlus  ha realizzato in collaborazione con il  Saint Martin CSA , L’Arche Kenya e Talitha Kum Children’s Home. “La partecipazione alla raccolta fondi è stata sorprendente – racconta Pierino Martinelli,  direttore di Fondazione Fontana Onlus – dall’Italia, è arrivato un sostegno importante a dimostrazione del gran cuore delle persone. In Kenya lavoriamo in situazioni particolarmente delicate che riguardano persone fragili, con disabilità, vittime di sfruttamento o dipendenti da droghe e alcol. La pandemia e le norme sul distanziamento sociale hanno impedito ai genitori di lavorare e ai figli di andare a scuola. Si tratta di lavori saltuari, giornalieri da cui dipende la sopravvivenza di interi nuclei famigliari, alle volte di interi paesi. Abbiamo deciso di intervenire con il metodo dello sviluppo comunitario e cioè dando i mezzi per permettere alla comunità di risollevarsi in autonomia”. Leggi tutto l’articolo della newsletter COMUNI/CARE a questo link