Si intitola così il cortometraggio che ha come protagonista l’atleta paralimpica Martina Caironi, terzo capitolo di una trilogia, iniziata con Claire Lopez e proseguita con l’ostacolista e velocista Ayomide Folorunso allo scopo di metter in luce la personalità delle atlete. La regia è di Ermanno Menini e la fotografia di Daniele Colucciello. Produzione Akage Film.