Il mio nome è Hassan. Sono un funzionario pubblico della contea di Nyandarua. Un giorno, un uomo di mezza età venne nel mio ufficio e, come al solito, pensai che fosse un altro caso che si rivolgeva a me per essere aiutato. Invece si presentò come uno dei volontari del Saint Martin e mi chiedeva la possibilità di fissare un appuntamento per presentarmi i volontari della zona e decidere insieme a me come poter lavorare insieme. Incredibile!

Ho aspettato l’appuntamento con grande ansia e quando è arrivato un’ intera squadra di volontari è venuta per darmi il benvenuto ed invitarmi ad unirmi a loro. Uno dopo l’altro, mi hanno spiegato cosa fosse il Saint Martin e come lavorasse con i volontari.

Ho visto in loro il coraggio e la fiducia che non avevo visto da nessun’altra parte, segno che dovevano essere stati formati con le giuste capacità e conoscenze. Come uno studente ho iniziato a fare molte domande sul luogo, le tradizioni, i modi di vivere delle persone e come risolvevano le dispute.

 Le risposte furono così interessanti che ho pensato di unirmi a loro ed è così che sono diventato anche io un volontario del St. Martin.

Gli incontri e i corsi di formazione a cui ho partecipato proposti dal Programma Comunitario per la Pace e la Riconciliazione del St Martin sono stati la più grande fonte di conoscenza nel mio lavoro con le comunità. Mi hanno dato molto più di quanto avessi imparato al college e mi hanno dato la spinta di cui avevo bisogno per creare forti reti di lavoro nella comunità.

Ho imparato a dare qualcosa in più rispetto al dovere e ad impegnarmi di più con tutti i tipi di persone, anche i deboli e i poveri. Di conseguenza, sono diventato amico della comunità e mi sono ritrovato trasformato in un servo che ha dato tutto per il benessere degli altri. I miei doveri e le mie lotte quotidiane si sono trasformati in impegni gioiosi e ho imparato che la gioia nascosta risiede nei nostri fratelli e sorelle quando facciamo di tutto per rendere il servizio disinteressato.

Sostieni il lavoro dei volontari del Saint Martin a questo link