La Fondazione

Partecipazione e territori

Un’esperienza di educazione alla cittadinanza globale co-progettata e condotta insieme da Fondazione Fontana e Saint Martin CSA in Kenya

Partecipazione e territori è un’esperienza di educazione alla cittadinanza globale co-progettata e condotta insieme da Fondazione Fontana e Saint Martin CSA in Kenya  da ormai undici anni. Rivolto alle classi del triennio della scuola secondaria di Padova, si svolge in inglese e ha una durata di sei ore.  “Partecipazione e Territori” intende fornire agli studenti, attraverso metodologie partecipative e giochi di ruolo alternati a lavori di gruppo e discussioni in plenaria, degli stimoli relativi a temi quali la comunità, la diversità, il pregiudizio, la discriminazione, la gestione non violenta dei conflitti, la partecipazione.

Negli ultimi anni le tematiche sono state quelle approfondite con il percorso World Social Agenda: gli obiettivi del millennio delle Nazioni Unite , la guerra e il diritto alla pace e le migrazioni e il diritto al futuro nel percorso del 2017. Le metodologie utilizzate, mutuate dalla Psicologia di Comunità, integrano attivamente i contenuti trattati: il mettersi nei panni degli altri, le discussioni di gruppo, la ricerca di una posizione condivisa, mettono gli studenti alla prova, e li pongono in una posizione diversa rispetto al loro ruolo usuale nell’ambiente scolastico.

Da un paio d’anni P&T ha iniziato a camminare tenendosi per mano con Darasa Maisha (“lezione di vita” in kiswaihili), un programma educativo per giovani di una scuola secondaria di Nyahururu finalizzato a costruire cittadini responsabili e consapevoli dell’appartenenza globale.
I due programmi vivono di reciprocità e mutuo sostegno: si condividono i temi e gli interventi nelle diverse scuole, si scambiano gli educatori che dall’Italia raggiungono il Kenya e viceversa, si costruiscono competenze di dialogo e di intreccio culturale in un’ottica di arricchimento reciproco.