Informativa breve sui cookies
Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, questo sito potrebbe usare cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione oppure di chiudere questo banner, esprime il consenso all'uso dei cookie.
Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie Policy.

  • mokup niente STA scritto due

     Niente sta scritto è il nuovo progetto di Fondazione Fontana Onlus.

    Il documentario di Marco Zuin,  accompagnato da un libretto con riflessioni a cura di Piergiorgio Cattani, sarà disponibile a partire dal 30 novembre.

    Prenotalo per il tuo Natale 049.8079391 / 0461.390092

     

  • DSC 0456 resize

     

     Simona Atzori dona il suo 5x1000 a Fondazione Fontana onlus

    FAI COME  LEI!

    Codice fiscale: 92113870288

  • SDC slider 576x244

     

     

  • DSC 0454 resize 

     

     

    Fai come SIMONA ATZORI.

    Dona il tuo 5x1000 a Fondazione Fontana.

    Codice Fiscale: 92113870288

  • collage 3

     

    oltre 4000 Beneficiari dei progetti di cooperazione che  si ispirano ad un approccio comunitario e partecipativo.

     

     

     

     

    Quattro i paesi con i quali lavoriamo: Kenya, Ecuador, Bosnia e Israele

    Leggi l'articolo

COMUNI/CARE_Nr_27 giugno 2017

 COOPERAZIONE INTERNAZIONALE

Niente Sta Scritto, il nuovo documentario di Fondazione Fontana Onlus e Marco Zuin

immagine fbNiente Sta Scritto, è un documentario di Fondazione Fontana Onlus sul tema della disabilità e della diversità della durata di 50 minuti, diretto dal regista Marco Zuin e co-prodotto assieme a FilmWork. E' partita una campagna di crowdfunding che terminerà l'8 agosto e che presenteremo per gli amici di Padova Martedì 27 giugno alle 20.45 alla Cà Sana con il regista e le musiche della Bottega Baltazar.
Il documentario racconterà la storia di Piergiorgio Cattani, noto studioso, scrittore e giornalista trentino, affetto da una grave malattia neuromuscolare degenerativa e della campionessa paraolimpica Martina Caironi, la donna con protesi più veloce al mondo.
Grazie alle persone, alle relazioni, ai desideri, alle rassicurazioni e anche alle conflittualità, l'esistenza cambia. Seguendo questo pensiero, il film entra nella vita di Piergiorgio Cattani e di Martina Caironi. Le loro storie, pur non intrecciandosi mai, procedono parallele per dimostrare che è possibile aprire percorsi controcorrente, vincendo il rischio di emarginazione e di chiusura in se stessi.
Niente sta scritto non è un'altra storia di disabilità o di una malattia. Parla di guarigione, che va oltre il corpo fisico. È un film sulle possibilità, in cui l'unica via d'uscita è la consapevolezza di poter fare sempre qualcosa per gli altri. www.fondazionefontana.org
17 OBIETTIVI DI SVILUPPO SOSTENIBILE

Acquisto di un pick up a supporto della attività dell'Arche Kenya

foto

 Il mio nome è Gakuo e sono membro di L'Arche Kenya. Ho 23 anni e vivo con mia nonna anziana. Prima di essere accolto in L'Arche Kenya, quando andava a cercare lavoro, mi chiudeva in casa o mi lasciava fuori da solo fino al suo ritorno. Stare chiuso in casa era difficile. Mi sono sentito molto solo. E a volte, avrei voluto piangere. L'Arche Kenya ha visitato una delle chiese del quartiere e ha parlato di persone che vivono con problemi come il mio. Uno dei miei vicini si è messo in contatto con loro, sono venuti a casa nostra e hanno chiesto a mia nonna se potevo far parte della comunità dell'Arche per il loro programma di attività giornaliere. Lei ha accettato volentieri. Da allora mi vengono a prendere con il pick up e andiamo in giro a prendere gli altri per portarli al laboratorio. Alla fine della giornata mi riportano a casa ..Sono felice perché ora ho nuovi amici e io non sono più solo. Gakuo, 23 anni , ospite dell'Arche Kenya.

ll progetto, finanziato dalla Provincia Autonoma di Trento, dal Comune di Trento e dall'Associazione Agire,  prevedeva l'acquisto di un pick-up a trazione integrale con cabina a supporto delle attività dell'  L'Arche Kenya, una organizzazione che lavora a favore delle persone con disabilità intellettiva nell'area del Kenya intorno alla città di Nyahururu, in stretta collaborazione con Fondazione Fontana Onlus e Saint Martin CSA. Il mezzo ha sostituito un furgone simile acquistato di seconda mano nel 2008 che, a seguito dell'uso intenso, si trovava in condizioni deteriorate con costi di manutenzione insostenibili. L'acquisizione di un mezzo di trasporto adatto alle condizioni del terreno, cioè di un furgone a trazione integrale con capacità di nove posti, è fondamentale per diverse attività de L'Arche Kenya, in particolare per permettere alle persone con disabilità coinvolte nel progetto di raggiungere le due comunità ospitanti e il Laboratorio "Marleene Craft" dove possono svolgere delle attività di terapia occupazionale durante la giornata, come nel caso di Gakuo. Grazie al finanziamento per l'acquisto del pick up  anche Gakuo può raggiungere l'Arche molto più facilmente.

 

Fundraising Internazionale

Chiara in Kenya durante un initiative meetingAnche quest'anno l'attività di fundraising si è sviluppata sul territorio tra Padova e Trento, con particolare attenzione al mondo delle imprese. Con il termine Impresa Solidale  intendiamo una rete di solidarietà con le imprese per promuovere una cultura aziendale orientata ad un maggior coinvolgimento sociale. Impresa Solidale consente alle imprese di sostenere progetti di sviluppo in Kenya, Ecuador, Bosnia e Israele e di supportare le azioni di informazione/ educazione in Italia quali Unimondo, World Social Agenda, Atlante diventando così co-attori di sviluppo umano. Non è un sostegno in emergenza ma un contributo continuativo a progetti specifici. Si va via via rafforzando anche la funzione di Fundraising internazionale congiunto per Saint Martin CSA, L'Arche Kenya e Fondazione Fontana Onlus. Il Dipartimento Virtuale per la Mobilitazione delle Risorse, coordinato da Fondazione Fontana Onlus e che si avvale di persone a Trento, Padova e Nyahururu (Kenya), ha collaborato in maniera continuativa con l'obiettivo di aumentare la sostenibilità dell'intero "Gruppo", utilizzando modalità innovative per la condivisione delle informazioni e la collaborazione a distanza, supportate da un uso intensivo delle tecnologie informatiche. L'attività di fundraising relazionale e la partecipazione a bandi internazionali ha permesso di rinsaldare le relazioni esistenti con molti donatori e di aprire nuove opportunità di coinvolgimento di nuovi donatori sia in Italia che in Kenya, con un occhio anche al Nord Europa. L'approccio è stato giudicato coraggioso e innovativo anche in termini organizzativi da alcuni importanti osservatori del mondo dei grandi donors. (tratto dal Report Fondazione Fontana Onlus 2016)  

nato nel 1997 come primo festival internazionale e itinerante di cinema delle religioni per una cultura della pace e del dialogo tra persone, popoli, fedi e culture. - See more at: http://www.religionfilm.com/it#sthash.qtFyQ0Ds.dpu

______________________________________________________________________________________________________________

EDUCAZIONE 

Alternanza Scuola Lavoro e tirocini in Fondazione Fontana Onlus

luca galtarossaFondazione Fontana Onlus da anni offre opportunità di tirocini e stage in Italia e in Kenya non solo per studenti universitari, ma anche per ragazzi e ragazze della scuola secondaria con i quali ha intrapreso dal 2014 una fattiva relazione. Ad oggi abbiamo visto l'alternarsi di tredici studenti dei Licei Marchesi, Nievo, Cornaro e Modigliani nella sede di Padova; e di 6 studenti dei Licei Rosmini e Prati nella sede di Trento. Vengono proposte situazioni di apprendimento per mettere in gioco le conoscenze, ma anche sviluppare abilità pratiche capaci di attivare competenze in un capo che auspichiamo di interesse dello studente. Luca Galtarossa, in alternanza scuola-lavoro dal 14 giugno presso la sede di Padova, ci racconta la sua esperienza.

"Sono Luca Galtarossa del Liceo Alvise Cornaro di Padova e sto partecipando all'attività di alternanza scuola-lavoro presso la Fondazione Fontana per tre settimane dal 14 giugno al 4 luglio. La mia attività consiste nel visionare decine di interviste, realizzate da studenti di varie scuole nell'ambito del programma World Social Agenda "Migrazioni e diritto al futuro", a persone di qualsiasi età che in passato sono migrate in un altro paese, che potrebbe anche essere il nostro paese stesso, per poi realizzare brevi video clip contenenti i momenti più significativi di tutti questi video. Le interviste sono state fatte per capire i motivi della migrazione e per ragionare sui problemi della società che hanno portato queste persone ad abbandonare la loro casa, famiglia e amici. Inoltre, partecipo alle riunioni organizzative e sono coinvolto in altre attività della Fondazione. Avendo ricercato un'attività che includesse il terzo settore, ritengo che sia stata un'ottima scelta quella di partecipare a questo progetto perché mi permette di 'lavorare' all'interno di una Fondazione no profit, mi permette di entrare 'in contatto' con storie e realtà diverse e, allo stesso tempo, di imparare ad usare programmi nuovi al computer".

World Social Agenda 2017-2018

SDG POSTER web IT 250pxTerminato il biennio dedicato al tema Armi e Bagagli la World Social Agenda per il 2017-2018 ritorna all'agenda internazionale, in maniera analoga a quanto realizzato nel ciclo 2008-2015 sugli Obiettivi di Sviluppo del Millennio. In particolare, questa nuova programmazione si ispirerà all'Agenda 2030 definita dalle Nazioni Unite nell'ottobre del 2015, che è costituita da 17 OBIETTIVI DI SVILUPPO SOSTENIBILE . La WSA tratterà anno per anno una delle cinque aree di importanza cruciale per l'umanità ed il pianeta che l'ONU ha individuato come elementi di base degli Obiettivi, e che sono definite con 5 parole che iniziano con la lettera "P": Partnership/Partecipazione, Planet/Pianeta, People/Persone, Prosperity/Prosperità, Peace/Pace. La programmazione dei prossimi cinque anni prevede l'approfondimento e la lettura di queste cinque aree, secondo l'interpretazione che ne dà la Fondazione Fontana onlus sulla base della propria sensibilità e del proprio pensiero. L'edizione 2017-2018 della WSA darà una lettura ampia del termine "Partnership": i nuclei tematici intorno a cui ruoterà il progetto saranno la partecipazione, la costruzione della comunità, la responsabilità, la gestione del bene comune. www.worldsocialagenda.org

____________________________________________________________________________________________________________________

PARTECIPAZIONE

 Uno sguardo sui prossimi appuntamenti

PADOVA

27 giugno

Cà Sana

 Niente Sta Scritto. Lancio della campagna di crowdfunding

Martedì 27 giugno alle 20.45 vi aspettiamo a Padova alla Ca'Sana - Cibo Arte Culturaper presentarvi Niente Sta Scritto, il nuovo documentario di Marco Zuin che racconta le storie di Martina Caironi, campionessa paralimpica e Piergiorgio Cattani, giornalista e direttore di www.unimondo.org.Suonerà la Bottega Baltazar. Lanceremo la campagna di crowdfunding realizzata in collaborazione con banca Etica nella piattaforma di Produzioni dal Basso! Info:www.fondazionefontana.org

 

GALLIO (VI)

22 agosto

LA PIETRA SCARTATA. Guarigioni / edizione estiva

Martedì 22 agosto a Gallio sull'Altipiano di Asiago si terrà un'edizione de La pietra scartata dal titolo Guarigioni. Parteciperanno Emanuela Artini e Paolo Ghezzi che racconteranno la storia della figlia Alessia. Musiche con Roberto Dalla Vecchia. Organizzano Parrocchia di Gallio e Comune di Gallio. www.fondazionefontana.org

 


 

SDC banner 175x63

scritta NSS

MEWE

5x1000 2

fondazione-fontana-logoword-social-agenda-logoimpresa-solidale-logounimondo-logo