Informativa breve sui cookies
Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, questo sito potrebbe usare cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione oppure di chiudere questo banner, esprime il consenso all'uso dei cookie.
Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie Policy.

  • carironi oro

     

    Martina Caironi, l'atleta paralimpica protagonista del nuovo documentario di Fondazione Fontana Onlus e Marco Zuin Niente  Sta Scritto vince l'oro ai mondiali di Londra 2017 nei 100 metri e nel salto in lungo.

    Segui  NIENTE STA SCRITTO e contribuisci alla sua realizzazione a questo l ink

  • DSC 0456 resize

     

     Simona Atzori dona il suo 5x1000 a Fondazione Fontana onlus

    FAI COME  LEI!

    Codice fiscale: 92113870288

  • SDC slider 576x244

     

     

  • DSC 0454 resize 

     

     

    Fai come SIMONA ATZORI.

    Dona il tuo 5x1000 a Fondazione Fontana.

    Codice Fiscale: 92113870288

  • collage 3

     

    oltre 4000 Beneficiari dei progetti di cooperazione che  si ispirano ad un approccio comunitario e partecipativo.

     

     

     

     

    Quattro i paesi con i quali lavoriamo: Kenya, Ecuador, Bosnia e Israele

    Leggi l'articolo

Conferenza annuale dell'International Peace Bureau

international peace bureauIn occasione del 70° anniversario dell’entrata in vigore della Carta delle Nazioni Unite (24 ottobre 1945) si terrà a Padova dal 23 al 25 ottobre 2015 la Conferenza annuale dell’International Peace Bureau (IPB) sul tema “Peace Paths”. IPB è una federazione internazionale nongovernativa a sostegno della pace e del disarmo fondata nel 1892 a Ginevra, alla quale aderiscono 300 organizzazioni nongovernative di 70 paesi. E' stata insignita del Premio Nobel per la Pace nel 1910.

La Conferenza è co-organizzata dal Centro di Ateneo per i Diritti Umani dell'Università di Padova, dalla Cattedra UNESCO “Diritti umani, democrazia e pace”, e da: Beati i Costruttori di pace, Lions Club International, Fondazione Fontana, Banca Etica, Comune di Vicenza, Regione Veneto, Tavola della Pace, Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani, Rete italiana per il disarmo, Pax Christi Italia, Istituto di ricerche internazionali Archivio Disarmo.

Clicca qua per leggere il programma completo in italiano.

Clicca qua per la versione del programma in inglese.

 L’evento sarà suddiviso in tre sessioni.

La prima sessione sul tema “Peace and Planet” si terrà venerdì 23 ottobre, presso l’Archivio Antico del Palazzo del Bo, dalle ore 15.00 alle ore 17.30 con la partecipazione dei rappresentanti di enti e ONG locali e nazionali.

La seconda sessione si svolgerà venerdì 23 ottobre, presso l’Archivio Antico del Palazzo del Bo dalle ore 18.00 alle ore 19.30. Nel corso della sessione, verrà consegnato il premio 2015 “Sean MacBride” ai due vincitori: l’Isola di Lampedusa, rappresentata dal Sindaco Giusi Nicolini, e il villaggio Gangjeon, situato sull’isola sud coreana di Jeju, rappresentato dal leader dell’associazione “Gangjeon Village”.

La terza sessione sul tema “The UN Charter is still alive: Strengthening and Democratising the United Nations” si terrà sabato 24 ottobre, presso l’Aula Magna Galileo Galilei dell’Università degli Studi di Padova, dalle ore 10.00 alle ore 13.00. Federico Mayor Zaragoza, Presidente della Fondazione Cultura di Pace e già Direttore generale dell’UNESCO (1987-1999) terrà la lezione magistrale sul tema A Refounded United Nations System is more necessary than ever: “We, the peoples…” now, yes, we can. Nel corso dell’evento, interverranno Antonio Papisca, professore emerito dell’Università di Padova e titolare della Cattedra UNESCO “Diritti umani, democrazia e pace”, Reiner Braun e Ingeborg Breines, co-presidenti dell’International Peace Bureau, Massimo Fabio, rappresentante del Lions Club International alla FAO.

Sarà garantita la traduzione simultanea inglese-italiano-inglese dell’intero evento. Le tre sessioni sono a ingresso libero fino a esaurimento posti. Per partecipare è necessario compilare il modulo di iscrizione online al seguente link.

Nell'ambito dell'iniziativa, venerdì 23 ottobre dalle 10.30 alle 12.30, presso il Liceo Curiel di Padova, gli studenti incontreranno il delegato del Villaggio di Gangjeon, situato sull’Isola sud coreana di Jeju, e i rappresentanti dell’International Peace Bureau. L'incontro è promosso dalla Fondazione Fontana all'interno del programma annuale della World Social Agenda. Il dibattito sarà preceduto dallo spettacolo teatrale "Stupido Risiko. Per una geografia della guerra". Testo e regia di Patrizia Pasqui. Con Mario Spallino. Una critica ragionata e ironica della guerra e delle sue conseguenze. Per informazioni:  http://www.fondazionefontana.org

SDC banner 175x63

immagine

MEWE

5x1000 2

fondazione-fontana-logoword-social-agenda-logoimpresa-solidale-logounimondo-logo