Informativa breve sui cookies
Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, questo sito potrebbe usare cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione oppure di chiudere questo banner, esprime il consenso all'uso dei cookie.
Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie Policy.

  • carironi oro

     

    Martina Caironi, l'atleta paralimpica protagonista del nuovo documentario di Fondazione Fontana Onlus e Marco Zuin Niente  Sta Scritto vince l'oro ai mondiali di Londra 2017 nei 100 metri e nel salto in lungo.

    Segui  NIENTE STA SCRITTO e contribuisci alla sua realizzazione a questo l ink

  • DSC 0456 resize

     

     Simona Atzori dona il suo 5x1000 a Fondazione Fontana onlus

    FAI COME  LEI!

    Codice fiscale: 92113870288

  • SDC slider 576x244

     

     

  • DSC 0454 resize 

     

     

    Fai come SIMONA ATZORI.

    Dona il tuo 5x1000 a Fondazione Fontana.

    Codice Fiscale: 92113870288

  • collage 3

     

    oltre 4000 Beneficiari dei progetti di cooperazione che  si ispirano ad un approccio comunitario e partecipativo.

     

     

     

     

    Quattro i paesi con i quali lavoriamo: Kenya, Ecuador, Bosnia e Israele

    Leggi l'articolo

Israele

israele sitoFondazione Fontana onlus, grazie all'interessamento di alcune donne israeliane partecipanti a Officina Medio Oriente e del partner locale Fondazione Lod, ha avviato un progetto per la costruzione di unCentro di formazione ed empowerment per donne arabechiamato “Women Chicago Club”. L’obiettivo del progetto è fornire a un gruppo di donne arabe di religioni diverse, competenze sociali ed economiche che permettano loro di diventare soggetti di sviluppo comunitario e,  tramite l'avvio di piccole attività generatrici di reddito,  portare benessere nei propri nuclei familiari e nella comunità locale. La proposta è stata finanziata dalla Provincia Autonoma di Trento e interessa giovani donne e/o madri arabe che vivono nel quartiere di Ramat Eshkol della città di L  od in Israele. 

 

Il Dialogo possibile, il film del regista israeliano Gilad Goldschmidt, presentato per la prima volta a Gerusalemme nel 2014 e prodotto da Fondazione Fontana racconta le storie diversissime di 8 donne israeliane che si sono incontrate per un comune desiderio di pace e di dialogo: vedere donne druse, arabe, beduine, ebree ultra ortodosse diaologare insieme non è cosa di tutti i giorni. Potete vedere il film a questo link

 

 

SDC banner 175x63

immagine

MEWE

5x1000 2

fondazione-fontana-logoword-social-agenda-logoimpresa-solidale-logounimondo-logo