Informativa breve sui cookies
Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, questo sito potrebbe usare cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione oppure di chiudere questo banner, esprime il consenso all'uso dei cookie.
Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie Policy.

  • DSC 0456 resize

     

     Simona Atzori dona il suo 5x1000 a Fondazione Fontana onlus

    FAI COME  LEI!

    Codice fiscale: 92113870288

  • SDC slider 576x244

     

     

  • DSC 0454 resize 

     

     

    Fai come SIMONA ATZORI.

    Dona il tuo 5x1000 a Fondazione Fontana.

    Codice Fiscale: 92113870288

  • collage 3

     

    oltre 4000 Beneficiari dei progetti di cooperazione che  si ispirano ad un approccio comunitario e partecipativo.

     

     

     

     

    Quattro i paesi con i quali lavoriamo: Kenya, Ecuador, Bosnia e Israele

    Leggi l'articolo

Con i piedi per terra. Simona Atzori in Kenya_2012

Con i piedi per terra

Simona Atzori mette i piedi per la seconda volta in Kenya. Fondazione Fontana, seguendo i suoi passi, propone la realtà del St. Martin di Nyahururu e il suo motto “Only Through Community”.

I video di questa pagina sono stati realizzati da Marco Zuin (Videozuma) e Luca Ramigni (Fondazione Fontana Onlus)

 

 

 

 

 

lastday12

Con i piedi per terra_03.02.2012_La festa dell'ultimo giorno al Saint Martin

 

 

GRAZIE! Simona Atzori

 

 

Vai al link del giorno

 

 

 

 

Con i piedi per terra_02.02.2012_Sulle cure mediche e su come cooperare con il volontario

Simona accompagna i volontari del St. Martin "in the fields", i campi, dove incontrano  i beneficiari, ma anche altri volontari impegnati nel coinvolgimento delle comunità. Ore e ore di strada e polvere per raggiungere famiglie lontane.

 

Vai al link del giorno

 

 

 Con i piedi per terra_01.02.2012_Talitha Kum.

Il più piccolo si chiama Brian e ha cinque anni. Il maggiore invece è William e ha già superato i diciotto. Fanno parte della stessa famiglia, enorme e accogliente. È quella di Talitha Kum, il centro aperto nel 2005 dal St. Martin a Nyahururu, che oggi ospita 63 bambini e ragazzi sieropositivi.
Talitha Cum in aramaico significa “Fanciulla, alzati”. A Talitha Kum, infatti, i bambini possono rialzarsi, ricominciare a vivere appieno ogni giorno, nonostante la loro esistenza sia già stata colpita duramente. (di Martina Pegoraro..continua)


Vai al link del giorno

 

Con i piedi per terra_31.01.2012_Street Children Program

Amos ha occhi vivaci e un sorriso grande. Ma soprattutto balla come solo gli africani sanno fare, con una morbidezza e un senso del ritmo che lo fanno diventare tutt’uno con la musica.
Oggi Amos si è divertito da matti con i suoi amici durante il workshop di danza proposto da Simona Atzori e le ballerine che la accompagnano nel suo viaggio in Kenya, Giusy Sprovieri e Mariacristina Paolini. L’iniziativa era rivolta ai bambini che fanno parte del progetto “Bambini di strada e in condizione di disagio” del St. Martin. (di Martina Pegoraro..continua)

 

Vai al link del giorno

 

 

Con i piedi per terra_30.01.2012_Intervista a Simona Atzori dal Kenya

 Simona ci racconta di questi primi giorni in Kenya.

 

 

 

Con i piedi per terra_29.01.2012_Inaugurazione di Bethania, dove convivono disabili  e non

"Only through community" - Solo attraverso la comunità. Oggi è stato un giorno di grande festa per L’Arche Kenya, che ha assistito all’inaugurazione ufficiale della casa di Bethania, in un quartiere residenziale di Nyahururu.
A tagliare il nastro è stata Simona Aztori, accolta con calore dalle migliaia di persone che occupavano le numerose sedie e panchine disposte lungo la strada attigua al nuovo centro.
Tra i presenti moltissime persone disabili delle Special Unit di varie scuole e quelle provenienti dalle diverse comunità della zona di Nyahururu.

Vai al link del giorno

 

 

Con i piedi per terra_28.01.2012_Muchungui

Open day sulla disabilità a Muchungui, alla presenza di tantissimi giovani, ma soprattutto disabili con le loro famiglie.

Oltre mille paia di occhi fissano in silenzio i passi e i movimenti della danza che si dipana sulle dolci note dell’Ave Maria di De André, cantata da Antonella Ruggiero.
Tante sono le persone che in questo caldo sabato keniota gremiscono il salone della parrocchia di Mochongoi, nella località di Ng’arua (altopiano di Nyahururu, nei pressi della Rift Valley) per incontrare Simona Atzori. Molti sono accampati anche all’esterno e cercano di seguire l’appuntamento dalle finestre. (...di Martina Pegoraro)

  Vai al link del giorno

 

 

 

Con i piedi per terra_27.01.2012_Freedom, carcere di Rumuruti 

Simona visita il carcere di Rumoruti, Kenya. "Essere libero è una condizione in cui fare ciò che ti pare quando è possibile. Parlare, lavorare, pensare, senza chidere niente a nessuno. Quando sono arrivato non sapevo nulla, ma ora sono un artigiano...sto bene!"

Vai al link del giorno

   

Con i piedi per terra_26.01.2012_Nairobi

Simona ci invita a seguire ogni giorno il suo diario di viaggio Con i piedi per terra: sarà l’occasione per mostrare un’esperienza africana come il St.Martin che ha nella relazione e nel coinvolgimento la metodologia lavorativa privilegiata. Al St. martin le fragilità possono diventare un catalizzatore di energie positive per far emergere l’enorme potenziale presente in  ciascuna comunità.

Vai al link del giorno

     

logo facebook

SDC banner 175x63

scritta NSS

MEWE

5x1000 2

fondazione-fontana-logoword-social-agenda-logoimpresa-solidale-logounimondo-logo